Effettodecontratturante-smart-slide-show350
Aumentodellatonicitadeitessuti-smart-slide-show350
Miglioramentodelmicrocircolo-smart-slideshow350
Riduzionerughesottoculari-smart-slideshow350
rinforzoeridistribuzionedelcollagene-smart-slideshow350
Riduzioneinestetismidellacellulite-smart-slideshow350
ripristinalaspettoluminosodellapelle-smart-slide-show350
Stimolalarigenerazionecellulare-Smart-slideshow350
Rigenerazionetissutale-Hed-slide-show350

La Ioniterapia in Dermatologia

Benefici:

• Acceleramento del processo riparativo
• Rigenerazione cellulare
• Effetto antiedemigeno
• Effetto antalgico
• Effetto antinfiammatorio
• Miglioramento attività mitocondriale
• Rinforzo del collagene
• Riduzione tempi di cicatrizzazione
• Effetto detossinante
• Effetto drenante e ossigenante
• Rigenerazione tessutale

La Ioniterapia è stata utilizzata in diverse manifestazioni patologiche a carico della cute, quali ulcerazioni o erosioni cutanee, ferite con perdita di sostanza e ferite infette, piaghe da decubito e dermatiti batteriche o allergiche. Può essere impiegata, anche in fase acuta, su patologie dermatologiche anche di tipo sistemico (psoriasi e artropatia psoriasica).
È stato sperimentato che gli ioni negativi concorrono a creare un’attività proliferativa delle cellule epidermiche, incrementano la velocità del flusso ematico, riducono l’edema infiammatorio modulando le citochine infiammatorie, inibiscono la produzione di endotelina e stimolano la produzione di ossido nitrico essenziale per la rigenerazione delle strutture vascolari e tessutali danneggiate dall’insulto traumatico, batterico.
L’aspetto più tipico di questa ultima azione è dimostrato dall’attività neo-angiogenetica, osservata nei tessuti ulcerati.

Le principali risposte biochimiche riscontrate dopo le applicazioni sono:

– aumento della sintesi proteica;
– aumento della fosforilazione;
– attivazione della tirosina-chinasi e proteina-chinasi C.
L’esperienza ha evidenziato risultati sicuramente positivi dal punto di vista clinico per quanto riguarda:
– la risoluzione della sintomatologia associata (dolore, bruciore, prurito);
– l’accorciamento dei tempi di guarigione delle lesioni cutanee;
– la mancanza di effetti secondari indesiderati;
– l’ottima qualità del tessuto neoformato.

Case Studies

Dott. C.A. ZACCAGNA

see pdf

Scegli l’ambito terapeutico di tuo interesse

Ortopedia
Dermatologia
Estetica
Odontoiatria
Veterinaria