Barbara Melzo, MI 

Risultati straordinari su una donna da 40 anni in carrozzina, cerebrolesa, con tetraparesi spastica, su una broncopatia cronica ostruttiva e su tanti altri problemi quotidiani.

Testimonianza

Ho saputo dell’esistenza di questo dispositivo guardando una trasmissione sul cana­le Telecolor.
Mi è subito interessato moltissimo l’argomento, perché sembrava facesse proprio al caso mio. Così ho cominciato a documentarmi sul web, leggendo informazioni va­rie, il loro sito e tutte le testimonianze pubblicate al suo interno.
Ciò che più mi ha convinta è stato l’effetto terapeutico che riesce ad avere sugli ani­mali. Loro di certo non mentono, né possono essere influenzati dall’effetto placebo. Dunque, mi sono detta: “Ok, la spesa è consistente, però ne vale assolutamente la pena se ci sono benefici importanti sulla salute”. Infatti, non ci ho messo molto a decidere e soltanto dopo una settimana ho acquistato ioniflex Pocket.

In casa vivo una situazione abbastanza difficoltosa.
Mia sorella, che oggi ha 42 anni, a 2 anni ha avuto un incidente grave; ha preso una scossa elettrica e ha avuto un arresto cardiaco. Ora è cerebrolesa e ha una tetrapa­resi spastica da folgorazione, dovuta all’incidente.
Quando riesco a farle il trattamento con ioniflex Pocket (perché non è facile per lei), i benefici si vedono subito e sono immediati. La ioniterapia, infatti, la calma e la rilassa. Le prime volte si addormentava. Nel giro di mezz’ora cambia umore.
Mia sorella ha anche un’anca lussata e la schiena messa molto male, dato che da 40 anni è in carrozzina. Quando è sdraiata, le metto il cuscinetto, il guanciale sul petto e beve acqua ionizzata.
Una volta, ad esempio, aveva un forte mal di stomaco. Stava veramente male. È difficile che lei manifesti disagi, perché ha una soglia del dolore molto alta. Così le ho posizionato il guanciale sulla pancia e, dopo 1O minuti, aveva già ripreso colorito.

Da quando ho acquistato ioniflex Pocket (marzo 2021), faccio trattamenti tutti i giorni anche a mia mamma; mattina, pomeriggio e sera, 50 minuti sul petto. Sem­pre col guanciale.
Lei soffre di una patologia polmonare (una broncopatia cronica ostruttiva) e fatica a respirare. La ioniterapia le sta dando dawero ottimi benefici.
Ha 83 anni e si lamenta sempre. Prima assumeva il cortisone; ora sono riuscita a to­glierlo.
La sua pelle ha avuto un bel cambiamento. Ora è più elastica e meno grinzosa.
Le gambe sono invece diventate più resistenti. Diciamo, però, che sulla pelle i risul­tati sono più visibili, ovviamente.

Sono veramente contenta di aver acquistato il dispositivo e faccio i miei complimen­ti al sig. Mauro.
L’ho consigliato anche alla mia vicina di casa, che lo ha acquistato. Prima veniva da noi la sera a farlo. A quell’ora, però, solitamente lo usava mia madre, quindi avevamo problemi di condivisione. Così ha deciso di comprarlo anche lei.

Lo consiglio veramente a tutti. È qualcosa di cui non si può più fare a meno. Quando l’ho spedito in azienda per una revisione, ero dawero in crisi perché pensa­vo che i risultati ci fossero solo facendolo tutti i giorni. Dunque temevo che perdessi­mo i benefici acquisiti. Con mia grande felicità, ho invece scoperto che fortunata­mente non è così.
Comunque sono stati velocissimi e dopo 2 giorni era nuovamente a casa nostra, a prendersi efficacemente cura di tutti noi.

ioniflex Pocket

Dispositivo ad uso domicilare

La ricarica cellulare, neutralizzando gli effetti dello stress ossidativo, consente un benessere generalizzato. Gli accessori sono concepiti per trattare efficacemente l'area da trattare. Sono maneggevoli, semplici da utilizzare e da pulire.

Desideri capire se ioniflex possa risolvere il tuo problema?

Post Correlati

Privacy Preferences
When you visit our website, it may store information through your browser from specific services, usually in form of cookies. Here you can change your privacy preferences. Please note that blocking some types of cookies may impact your experience on our website and the services we offer.